Viglianco Giovanni & Mario s.n.c.
Estrazione e lavorazione pietra di Luserna

Chi è online

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sull’uso dei cookie

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, dell’articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, numero 196, e dal provvedimento generale (doc. web n. 3118884) del Garante per la protezione dei dati personali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014, registro dei provvedimenti n. 229 dell’8 maggio 2014 in materia di Cookie, recante “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”.

Definizioni

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

I cookie possono essere tre tipi:

· I cookie tecnici sono quelli che vengono usati per fornire il servizio in modo migliore a chi ne usufruisce.

· I cookie di profilazione sono “volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete”.

· I cookie di terze parti sono cookie vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l’utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito

Tipologia dei cookie utilizzati

Questo sito utilizza solamente dei cookie tecnici e cookie di terze parti allo scopo di migliorare l’esperienza di navigazione. L’utente può negare il proprio consenso all’utilizzo dei cookie, anche disabilitando preliminarmente la funzione dal proprio browser. Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Gestione dei cookie

L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Si riportano in seguito alcuni link contennenti le guide per accedere al pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Come produciamo

Dal punto di vista delle tecniche di lavorazione si possono distinguere due varietà di Pietra:

1ª. gneiss con occhi feldspatici poco fitti e meno allungati, a tessitura meno marcatamente scistosa, caratterizzato da fissilità scarsa, idoneo per la segagione al telaio e/o tranciatura meccanica.

Spacco naturale di blocco della prima varietà


ArtCreative Design and Custom coding

Spacco naturale di blocco della seconda varietà


ArtCreative Design and Custom coding

2ª. gneiss con occhi feldspatici molto fitti e minuti,  a struttura spiccatamente scistosa, con facile divisibilità lastroide fino a spessori minimi di 2-3 cm, idoneo per la lavorazione a spacco naturale.

La nostra Pietra è quindi sempre caratterizzata da una più o meno presenza di piani di più facile divisibilità (piani di scistosità), approssimativamente paralleli tra loro e con distanze reciproche che, a seconda dei blocchi, possono variare da minimi di 2-3 cm a massimi di 12 cm (valore più frequente 7-8 cm).

Le lastre a spacco naturale, ottenute manualmente con punciotti o scalpelli sfruttando la facile divisibilità in lastre (fissilità) della Pietra, come abbiamo visto sopra, hanno spessore minimo di 2-3 cm e possono essere:

  • irregolari (il cosiddetto "mosaico"), con dimensioni minime comprese nel quadrato di 25 cm di lato.
  • regolari ma con bordi lavorati a mano (martellinate), per coperture di tetti (le cosiddette "lose") e pavimentazione (opus romain)

Un nostro scalpellino al lavoro di riquadratura


ArtCreative Design and Custom coding